luglio 2015
luglio 2015
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

State of the Net 2015 incontra l’Expo

21 / 07 / 2015 21-07

In "trasferta" a Milano,  l'edizione 2015 di SotN  propone un focus sull'algoritmo, deus ex machina del web

Chi decide qual è il primo link che vediamo nei risultati di un motore di ricerca? In base a cosa vengono selezionati i contenuti della nostra pagina Facebook? Perché vediamo un certo annuncio pubblicitario su internet? Come fanno certi agenti di borsa a effettuare migliaia di transazioni finanziare al secondo? Può esistere una moneta usata da milioni di persone nel mondo senza che esista una banca centrale che ne garantisca il valore? Gli algoritmi, ovvero quelle sequenze di istruzioni che, interpretate ed eseguite secondo un ordine prestabilito, permettono la risoluzione dei problemi. E proprio l'algoritmo sarà al centro dell'edizione 2015 di State of the Net (la conferenza internazionale dedicata allo stato dell'arte di internet) che quest'anno si terrà a Milano il 4 e il 5 ottobre, nel nuovissimo Unicredit Pavilion, il centro polifunzionale appena inaugurato accanto alla sede dell'istituto finanziario in piazza Gae Aulenti a Porta Nuova. Una "migrazione" temporanea quella di State of The Net, nata e cresciuta a Trieste, ma sicuramente prestigiosa. Il disegno di software che reagiscono alle informazioni aumenta le potenzialità di migliorare i servizi per le persone in qualsiasi industria, oltre a favorire la nascita di nuovi prodotti. Nello stesso tempo, sta crescendo in tutto il mondo la richiesta di trasparenza rispetto al modo in cui gli algoritmi ci aiutano ogni giorno a conoscere, scegliere e comprare. Dal deep learning dei computer allo sviluppo dei software che guideranno le automobili, l'algoritmo è centrale per capire l'evoluzione della rete e della società. A State of the Net - come sempre - ne parleranno esperti e studiosi internazionali, dando vita a un confronto vivace ricco di interessanti spunti di riflessione.