alcol
alcol
TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Tuta "ubriacante": permette di sperimentare gli effetti dell’alcool

26 / 01 / 2016 26-01



Sperimentare cosa significa guidare in stato di ebbrezza senza bere oggi si può. Drink Driving Suit, una speciale tuta realizzata dalla casa automobilistica Ford in collaborazione con i ricercatori del del Meyer Hentschel Institut (Germania), trasforma una persona da sobria a "ubriaca". Come? La tuta limita l'equilibrio e i movimenti grazie a delle fasciature semirigide che avvolgono ginocchia e gomiti; una maschera speciale sdoppia le immagini e restringe il campo visivo; cuffie apposite rallentano i riflessi, dilatando i tempi di reazione agli stimoli acustici. Chi l'ha provata, come i tantissimi ragazzi (oltre 6 mila in tutta Europa) che hanno partecipato ai corsi gratuiti sono rimasti sbalorditi: in pochi istanti, le operazioni più semplici, dal comporre un numero di telefono al piegamento indispensabile per raccogliere un oggetto da terra, si sono rivelate quasi impossibili. Proprio come accade sotto l'effetto dell'alcol. Sperimentare la condizione di "ubriachezza" si è dimostrato uno strumento efficacissimo per sensibilizzare i ragazzi sulla necessità di non mettersi al volante dopo aver bevuto perché, come sempre, è l'esperienza la migliore maestra. Ford Europe ha anche effettuato uno studio, in diversi Paesi europei, su un campione di oltre 5 mila ragazzi tra i 18 e i 24 anni dal quale emerge che il 74% degli spagnoli ha guidato in stato di ebbrezza, lo ha fatto il 65% dei tedeschi e il 64% dei francesi. Sorpresa positiva, che sfata i tanti luoghi comuni - sempre duri a morire - il dato riferito all'Italia dove la percentuale è del 57%. Sempre alta, certo, ma più bassa rispetto agli altri Paesi. L'iniziativa della Ford, partita due anni fa è ancora in corso: per partecipare alle prove basta accedere al sito www.drivingskillsforlife.it (dove sono presenti tutte le informazioni) o contattare la segreteria organizzativa al numero 344  206.28.92.