TORNA ALL'ELENCO
Immagine copertina news

Unesco Cities Marathon

25 / 03 / 2016 25-03




Lunedì 28 marzo, giorno di Pasquetta, andrà in scena la quarta edizione dell'Unesco Cities Marathon. Uno spettacolo che coniugherà sport, arte, cultura e solidarietà, unendo idealmente due città che sono patrimonio mondiale dell'Unesco - Cividale del Friuli e Aquileia - e una terza ? Palmanova ? candidata a diventarlo. Una festa lunga 42 km, davvero per tutti, che si svilupperà seguendo un itinerario molto particolare. Partenza da Cividale del Friuli, in via Tombe Romane e arrivo ad Aquileia, in Piazza Capitolo, tra l'antica Basilica, il campanile e il battistero. Tra i passaggi più suggestivi, l'attraversamento di Palmanova, la celebre "città stellata". Undici i comuni coinvolti: Cividale, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia e Aquileia. L'Unesco Cities Marathon, oltre alla maratona prevede altre due prove di corsa: la Iulia Augusta Run, gara sulla distanza di 16,595 km, da Palmanova ad Aquileia, e la staffetta a coppie, sull'intero percorso della maratona (prima frazione, di 25,600 km, da Cividale a Palmanova; seconda frazione, di 16,595 km, da Palmanova ad Aquileia). Da quest'anno, inoltre, c'è il TrySport Unesco Cities, una gara di triathlon su due giornate (sabato 26 marzo la frazione di nuoto in piscina a Feletto Umberto, lunedì 28 marzo le frazioni di bicicletta e corsa). Confermata infine la Run For Life, prova aperta a tutti su tre distanze (7, 12 e 21 km), abbinata alla 20^ Marcia per la Vita (partenza e arrivo ad Aquileia). Dalle 9 del mattino, alle 14,00 l'uscita di Palmanova, della A4, sarà chiusa per consentire il passaggio in sicurezza degli atleti. Fra i tantissimi affezionati di questa corsa, anche quest'anno ci sarà lo scienziato di fama internazionale, Mauro Ferrari. Tra gli ospiti più attesi ci sarà nuovamente Laura Bassi, la ragazza friulana rimasta ferita, a giugno del 2014, in un grave incidente stradale, in seguito al quale le è stata amputata una gamba. Grazie all'iniziativa di Laura, da piazza Indipendenza a Cervignano partiranno dieci carrozzine, sulle quali potranno sedersi persone normodotate che percorreranno gli ultimi chilometri della maratona, sino a giungere sul traguardo di Aquileia. L'obiettivo? Incentivare lo sport integrato come fattore di sviluppo sociale. Nell'anno del quarantennale del disastroso sisma del Friuli, la maratona sarà aperta da una staffetta dei sindaci delle città del terremoto, che coinvolgerà anche il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto. Sarà in Friuli nel fine settimana della maratona, ospite di @uxilia - uno dei grandi partner dell'Unesco Cities Marathon ? anche Jim Van Laak, ex top gun della Marina Americana, poi direttore di voli Shuttle e ingegnere progettatore della stazione spaziale internazionale Iss.